Andrea Adriatico ha diretto tre film e alcuni corti presentati nei maggiori festival internazionali, dalla Mostra del Cinema di Venezia al Festival Internazionale del Cinema di Berlino.
Il suo primo film Il vento, di sera (2004), con Corso Salani, ha girato Europa, America e Australia (presentato alla Berlinale, ha vinto la Rosa d’Oro al Roseto Film Festival Opera Prima); il secondo All’amore assente (2007), con Massimo Poggio, Francesca d’Aloja, Milena Vukotic e Tonino Valerii  è stato presentato al London International Film Festival e ha vinto il Premio della Giuria al festival Annecy Cinéma Italien.
Il documentario +o- il sesso confuso. racconti di mondi nell’era aids (2010), diretto con Giulio Maria Corbelli, ha vinto il Premio Internazionale Emilio Lopez al Festival del Documentario d’Abruzzo e il Premio come Miglior Documentario al Festival Mix Milano.
Parallelamente al lavoro nel cinema, Adriatico è impegnato da anni nel teatro, qualificandosi tra i registi teatrali più singolari della generazione degli anni 90. Nel 1993 fonda un nuovo teatro a Bologna, Teatri di Vita, nel quale continua a realizzare le sue regie teatrali, affrontando tra l’altro autori come Koltès, Pasolini, Mishima, Jelinek, Beckett, Cocteau, Copi. I suoi spettacoli sono stati presentati anche in diversi paesi europei.

www.andreaadriatico.it